Documento regione Umbria: l’opinione di Luigi Stella

Dato il momento potrebbe essere surreale imbarcarci in una discussione sul tema, ma riflettendoci attentamente è giusto che sia così, perché è nei momenti come l’attuale che non bisogna perdere di vista l’insieme delle cose e inoltre, dopo aver letto i diversi articoli pubblicati, tutti attenti ed esaustivi e non lo dico per pura cortesia, […]

Come al solito in Italia nessuno fa il suo mestiere. Consigli alla Regione Umbria perché torni a fare il suo mestiere

Come al solito in Italia nessuno fa il suo mestiere. Consigli alla Regione Umbria perché torni a fare il suo mestiere.   Icro Maremmani Associazione per l’Utilizzo delle Conoscenze Neuroscientifiche a fini Sociali Non sono nemmeno troppo sorpreso che la Regione Umbria non faccia il proprio mestiere in una Italia dove sembra ormai che tutti […]

Umbria, allegato B: cosa balza agli occhi? (il punto di vista di Andrea Fuscone)

“Un ambito clinico particolarmente esposto alla diversione e al misuso farmacologico è la farmacoterapia delle dipendenze, soprattutto in riferimento ai farmaci oppioidi; tuttavia questi fenomeni richiamano anche, in maniera più ampia, il problema della prescrizione di benzodiazepine, barbiturici, farmaci oppioidi utilizzati come analgesici e inoltre i forti consumi di alcool, in espansione soprattutto fra adolescenti […]

Umbria: il punto di vista di Fabio Lugoboni

Dopo aver letto i documenti della Giunta Regionale della Regione Umbria, n.886 del 7-10-2020, volti a evitare il ripetersi dei tristi fatti di intossicazione letale con agonisti oppioidi del mercato grigio, in particolare l’allegato B (scritto da personale dei SerD e quindi da persone preparate sia dal punto di vista esperienziale che scientifico) ho provato […]

La terapia domiciliare con metadone (“affido”)

Come si vede dallo screenshot e come si può leggere online, c’è chi reagisce ai casi di avvelenamento da metadone rivenduto da pazienti in terapia pensando di abolirne la disponibilità come terapia domiciliare (“affido”) e somministrandolo ogni giorno con la vigilanza di personale sanitario. Questo articolo è scritto pensando al giornalista, al pubblico amministratore e […]

Allegato B regione Umbria: Il Buono, il Brutto e il Cattivo

Ho ricevuto e letto l’allegato B della Deliberazione della Giunta Regionale della Regione Umbria, n.886 del 7-10-2020, “Indicazioni regionali per contenere i fenomeni di misuso e diversione dei farmaci oppioidi e ridurre il rischio di eventi avversi collegati”. A mio parere ci sono cose buone, cose brutte e cose cattive. Il Buono Il documento è […]

Fentanil: la stampa da’ i numeri (e il DPA smentisce)

[Aggiornamento: in calce la smentita del DPA] In data odierna sulle maggiori testate italiane è possibile leggere una serie di articoli secondo i quali il DPA (Dipartimento Politiche Antidroga) affermerebbe che negli ultimi tre mesi si sono registrati in Italia 76 decessi provocati dal fentanil o da uno dei suoi derivati. Questa consapevolezza sarebbe il […]

Il progetto fentanil della regione Emilia Romagna

IL PROGETTO FENTANIL DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Il 25 ottobre 2019 avrei dovuto tenere una presentazione sul Progetto Fentanil della Regione Emilia Romagna al Congresso Nazionale SITD. Purtroppo, però, il mio volo è stato cancellato a causa dello sciopero dei trasporti e sono potuto essere presente solo “a distanza”, con una presentazione multimediale. Da questo […]

Linee guida e buone prassi per la terapia con metadone (in omaggio, una prolissa divagazione storica iniziale)

Questa presentazione è nata per un convegno regionale SITD Sicilia dedicato a tematiche di medicina legale, ed in particolare alla legge Gelli-Bianco ed alle sue ripercussioni sulla pratica professionale di chi lavora in SerT e Comunità Terapeutiche. In questo ambito, abbiamo previsto anche interventi sulle linee guida e buone prassi per i farmaci più comuni […]

Allerta oppioidi (stavolta non c’è divieto di divulgazione via web)

Siamo abituati a ricevere comunicazioni di “allerta droga” che non si possono divulgare via web, e per questo avevamo coniato il termine “sistema di allerta inutile” e avevamo chiesto di cambiarlo. Sta venendo diramata invece nelle ultime ore una comunicazione del Ministero della Salute, che non solo non riporta il divieto di divulgazione via web, […]