GeOverdose: rapporto primo semestre 2018

Nel corso dei primi sei mesi del 2018 GeOverdose ha registrato 127 decessi acuti verosimilmente attribuibili all’assunzione di droghe o alcol, con un tasso di mortalità corretto per la popolazione a rischio (15-64 anni) di 3,3 decessi per milione di abitanti. In particolare, nel secondo trimestre sono stati registrati 67 decessi, a fronte dei 60 […]

GeOverdose: rapporto primo trimestre 2018

Il monitoraggio dei primi mesi del 2018 è stato effettuato a pieno regime, con scansione quotidiana dei motori di ricerca e della stampa locale. Pur tuttavia i dati devono considerarsi provvisori, in quanto potrebbero essere integrati da nuovi eventi riferiti allo stesso periodo nei prossimi mesi. La scansione sistematica di Google e degli altri motori […]

21 marzo 2018: apre GeOverdose.it – La mortalità per overdose in tempo reale

  Il Gruppo di Interesse “Riduzione del Danno” della Società Italiana Tossicodipendenze (SITD) annuncia l’apertura di GeOverdose, sistema informatico geografico di monitoraggio della mortalità acuta correlata all’uso di droghe, in tempo reale. Il modo migliore di presentare questo progetto è l’articolo che lo riguarda, pubblicato sul numero 29 di Medicina delle Dipendenze, che riportiamo qui […]

Eroina ed immigrazione. Parte sesta: storia di un progetto (1).

  BOLOGNA, L’AMSTERDAM ITALIANA Sono passati ormai più di venti anni quando per la prima volta accostai lo scenario bolognese a quello della città olandese e non certo per la presenza dei coffeshop (che a Bologna non ci sono), ma per il ruolo di questa città nell’immaginario giovanile in generale ed in quello dei consumatori […]

Eroina ed immigrazione. Parte quinta: i canali di Amsterdam

UNA CITTA’ INVASA DAGLI SPACCIATORI Negli ultimi anni del millennio, le condizioni degli eroinomani italiani iniziavano a migliorare, sia dentro il carcere che fuori. Le parti positive della legge 309/90 iniziavano a funzionare ed il lavoro dei servizi stava iniziando a dare i suoi frutti. Merito anche del referendum del 1993, che aveva abolito il […]

Eroina ed immigrazione. Parte quarta: sono solo spacciatori

UN SERT SENZA IMMIGRATI Ho cominciato a lavorare al SerT nell’aprile del 1994, il primo aprile per la precisione. Quando arrivò la lettera di assunzione dovetti faticare per rimuovere il timore che si trattasse di un pesce d’aprile. Mi ero licenziato un mese prima dal carcere: avevo un assoluto bisogno di interporre un mese sabbatico […]

Eroina ed immigrazione. Terza parte: il carcere scoppia

  1992 – 1994: IL CARCERE SCOPPIA Il numero di maghrebini in astinenza da eroina che visitavo ogni giorno al reparto Nuovi Giunti aumentò molto rapidamente e la popolazione detenuta straniera in carcere levitò di conseguenza. Anche perché, a differenza degli eroinomani italiani, quelli stranieri venivano scarcerati più difficilmente ed il loro turn-over era di […]

Eroina ed immigrazione. Seconda parte: il reclutamento.

IL RECLUTAMENTO I primi eroinomani immigrati (o extracomunitari, come usava chiamarli allora) li ho visti dopo pochi mesi dall’inizio del lavoro in carcere, nel 1991 credo, ma i miei colleghi mi riferirono che ne erano capitati altri in passato. All’inizio si trattava di presenze episodiche, ma velocemente hanno iniziato ad aumentare. Per questi detenuti il […]

Eroina ed immigrazione. Prima parte: gli antefatti

PREMESSA Mi sono interrogato a lungo su quale fosse la forma migliore per raccontare l’intreccio complicato fra eroina ed immigrazione. Un argomento complesso, anche per gli addetti ai lavori. Già difficile da affrontare in ambito tecnico-scientifico, ancora più difficile da divulgare, rendendolo comprensibile ai non addetti ai lavori. Ripercorrendo velocemente tutti i risvolti di questa […]

Tre adolescenti morti per overdose che potevano essere salvati

Negli ultimi mesi vi sono stati almeno tre decessi per overdose a carico di persone molto giovani, che si sarebbero potuti evitare, se solo queste persone fossero state soccorse in tempo.   I FATTI Nel luglio scorso, a Genova, una ragazza di 17 anni è morta per aver assunto una dose eccessiva di ecstasy (associata […]