Evento Formativo Regionale SITD Lazio 2016 – Roma, 26 Maggio 2016

La SITD – Società Italiana Tossicodipendenze Sezione Lazio, con la collaborazione scientifica della Società Scientifica COMLAS (Società Scientifica dei Medici Legali delle Aziende Sanitarie del Servizio Sanitario Nazionale) organizza l’Evento Formativo Regionale 2016 dal titolo: “GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO NELLE DIPENDENZE PATOLOGICHE” che si terrà a ROMA il 26 maggio 2016 presso la Sala Incontri Opera […]

10 anni di differenza

Questa animazione mostra quanto siano aumentate nell’arco di 10 anni,  dal 2004 al 2014, le overdose da oppiacei negli USA. Fonte: http://www.vox.com/2016/4/9/11392856/opioid-heroin-epidemic-map

USA, Super Bowl 2016: ancora uno spot sull’eroina

Il Super Bowl è il più importante evento televisivo sportivo degli Stati Uniti: le ultime due edizioni hanno superato i 110 milioni di spettatori e la messa in onda di uno spot commerciale di 30″ all’interno del programma può costare più di 4 milioni di dollari. Anche durante l’ultima edizione del Super Bowl, per il […]

Salute pubblica e politiche internazionali sulle droghe

Tra qualche giorno alle Nazioni Unite (UN General Assembly’s Special Session UNGASS; April 19–21, 2016) si ridiscuteranno, dopo 18 anni, le politiche mondiali sulle droghe, e ci sono grandi speranze per una revisione più orientata ai diritti umani, a pace sicurezza e sviluppo, piuttosto che alla semplice riduzione della domanda con mezzi più o meno coercitivi […]

Idromorfone nella dipendenza da eroina?

Il pragmatismo dei canadesi li ha portati a sperimentare l’idromorfone iniettabile nei soggetti resistenti a metadone e buprenorfina, essendo la diacetilmorfina (nome emotivamente “neutro” dell’eroina) indisponibile nelle farmacopee della maggior parte delle nazioni, per quanto efficace. Sembra abbiano riscontrato risultati incoraggianti in termini di miglioramenti comportamentali. Ovviamente, essendo un oppioide a breve durata d’azione, tenderà […]

Abuso di oppioidi nel dolore cronico

Un nuovo articolo da parte di due dei maggiori esperti nel nostro campo, la Volkow e McLellan, su una rivista prestigiosa come il  New England Journal of Medicine, è sempre una notizia importante.