La terapia agonista, strumento flessibile: dalla riduzione del danno, alla riabilitazione, al miglioramento della qualità della vita

Nel corso del V Evento regionale SITD Sicilia dello scorso 28 ottobre, la prima relazione, molto apprezzata dai presenti, è stata quella di Salvatore Giancane, che ringraziamo ancora per aver accettato il nostro invito e per aver portato contenuti di qualità. Salvatore nella sua relazione ha spiegato origini e funzionamento dell’Unità Mobile di Bologna, con i dati di […]

Trattamento dei disturbi da uso di oppiacei – aspetti di genere

Ho avuto la gradita occasione di presentare una relazione sugli aspetti di genere nel trattamento dei disturbi da uso di oppiacei, nell’ambito del Convegno Interregionale SITD Puglia e Basilicata “Le dipendenze al femminile – Problematiche di genere nei trattamenti delle dipendenze patologiche”, svoltosi a Matera il 14 ottobre 2016. Metto a disposizione il file del mio […]

L’epidemia da eroina negli USA (10): la crisi degli oppioidi e la cannabis medica

  Nel 2015, i sequestri di marijuana messicana al confine sudoccidentale degli Stati Uniti (il luogo storico di ingresso della cannabis di produzione messicana nel territorio americano) hanno raggiunto il minimo storico del decennio in corso. La polizia di frontiera, infatti, nel corso del 2015 ha intercettato circa un milione e mezzo di libbre (circa […]

L’epidemia da eroina negli USA (9): eroina sudamericana

A partire dal secolo scorso, alcuni paesi sudamericani (in particolare il Messico e la Colombia ed in misura minore il Guatemala) hanno iniziato a produrre sempre più oppio per rispondere alla domanda di eroina da parte degli Stati Uniti. L’eroina sudamericana ha così progressivamente sostituito la più costosa eroina asiatica ed il continente americano è […]

L’epidemia da eroina negli USA (8): la complicazione del fentanyl e degli oppioidi cinesi

    Il fentanyl (o fentanil) è un analgesico oppioide sintetico, appartenente alla classe delle fenilpiperidine, che è circa 100 volte più potente della morfina (e pertanto 50 volte più dell’eroina). Il farmaco esplica una potente attività analgesica, caratterizzata da rapida insorgenza e breve durata d’azione. Il fentanyl è un agonista forte del recettore μ […]

L’epidemia da eroina negli USA (7): le overdose da metadone

A partire dalla fine del secolo scorso, negli Stati Uniti il metadone ha iniziato ad essere utilizzato anche per la terapia del dolore, in formulazioni in compresse e cialde idrosolubili, distribuite attraverso le farmacie. Il metadone per il trattamento degli stati di dipendenza, invece, ha continuato ad essere quasi esclusivamente liquido e distribuito solo in […]

L’epidemia da eroina negli USA (6): l’aumento della mortalità per overdose da derivati dell’oppio.

La conseguenza più evidente della diffusione dell’uso non medico degli analgesici oppioidi e della dipendenza da eroina negli Stati Uniti è stata l’aumento della mortalità per overdose. I tassi di mortalità per overdose negli Stati Uniti sono elevatissimi e non sono paragonabili con quelli di nessun altro paese occidentale e forse del mondo.     […]

L’epidemia da eroina negli USA (5): dagli oppioidi all’eroina. Le evidenze della letteratura scientifica.

Il Substance Abuse and Mental Health Services Administration (SAMHSA) ha stimato che nel 2012 negli Stati Uniti vi erano 2,1 milioni di persone con un problema di abuso e/o dipendenza di analgesici oppioidi e 467.000 tossicodipendenti da eroina[1]. Vi sono evidenze crescenti che l’aumentato numero di dipendenti da eroina (e di decessi per overdose associati […]

L’epidemia da eroina negli USA (4): dall’ambulatorio al mercato nero

Negli Stati Uniti è opinione ormai condivisa, sia nel mondo scientifico che in quello politico, che la recente epidemia da eroina che sta flagellando quel paese sia stata provocata dalla sovra prescrizione di analgesici oppioidi nella terapia del dolore. In altri termini, non sarebbero stati coloro che assumevano gli oppioidi o altre droghe a fini […]

L’epidemia da eroina negli USA (3): l’atteggiamento e le responsabilità dei medici

L’enorme diffusione dell’abuso degli analgesici oppioidi negli USA nonché la loro imponente presenza sul mercato nero non è stata causata dalle facili prescrizioni di medici disonesti e corrotti, se non in una minima e quasi trascurabile parte.  Al contrario, sono stati proprio i medici animati dalle migliori intenzioni  ad averla alimentata, anche se involontariamente . […]